Assoluti d’Italia di Enduro 5^ prova a Piediluco (TR)

Assoluti d’Italia di Enduro 5^ prova a Piediluco (TR)

Day 2 25 aprile 2021

Wil Ruprecht ritrova la vittoria nel Day 2 degli Assoluti d’Italia a Piediluco

Seconda giornata di gara sul lago di Piediluco valida come quinta prova dei Campionati Assoluti d’Italia Enduro 2021 sotto l’egida del Moto Club Racing Terni. E sono nuovamente 180 i piloti al via, divisi tra Assoluti e Coppa Italia, che hanno affrontato lo stesso giro del giorno precedente, un percorso Enduro vecchio stile, con qualche differenza per i concorrenti della Coppa Italia, infatti i concoreenti degli Assoluti hanno effettuato quattro giri in entrambi i giorni mentre quelli della Coppa Italia in questa seconda giornata si sono fermati al terzo giro effettuando, a differenza del sabato, anche la speciale Estrema. Il clima primaverile ha favorito la perfetta riuscita anche della seconda giornata.

Classifica Assoluta

Al termine di una giornata avvincente e ricca di colpi di scena, a spuntarla, è stato il velocissimo Wil Ruprecht pilota ufficiale TM, capace di portare a termine con successo un’incredibile rimonta nei confronti di Brad Freeman su Beta e Matteo Cavallo Su TM, che fin dalle prime battute, si è posta al comando della classifica assoluta. Infatti Brad Freeman veloce ma non incisivo come nella giornata di ieri, si è portato al comando della provvisoria a partire dalla prima speciale ed è riuscito a gestire il vantaggio quasi fino alla fine. Ad insidiare Freeman nella prima parte di gara è stato il poliziotto Matteo Cavallo che è riuscito ad avere la meglio sull’inglese, ma ha dovuto cedere all’incredibile ascesa del compagno di squadra Ruprecht. A seguire nell’assoluta, si sono piazzati Andrea Verona su Gas Gas e Antoine Magain su Sherco.

Will Ruprecht

Classe 450 4t

In ritardo rispetto a ieri nell’assoluta, il pilota della Honda Thomas Oldrati chiude nono assoluto e vince nuovamente la classe 450, riducendo il gap di punti in campionato nei confronti di Alex Salvini su Honda, secondo classificato con 27 ” di ritardo. . Terzo gradino del podio per Nicola Recchia su Gas Gas che paga altri 30” nei confronti di Salvini.

Classe 250 4 t

Il secondo posto ottenuto nell’assoluta di giornata, vale a Matteo Cavallo su TM anche la vittoria nella classe 250 4t, ma non è stata facile, in quanto Andrea Verona su Gas Gas in netta crescita rispetto ad inizio stagione ha chiuso alle sue spalle con soli 13” di ritardo. Sul terzo gradino del podio è salito l’ex crossista Samuele Bernardini su Honda.

Matteo Cavallo

Classe 125

L’ottavo posto nella classifica assoluta, ottenuto dall’esperto Davide Guarneri su Fantic Motor, gli consente di aggiudicarsi per la quinta volta consecutiva quest’anno la vittoria nella classe 125. Secondo posto meritatissimo per il veterano Roberto Rota su KTM, che questa volta è riuscito a scalzare dal secondo posto il siciliano Giuliano Mancuso su Fantic.

Classe 250 2 tempi

Nuova vittoria nella classe 250 2 tempi per Lorenzo Macoritto su TM con un vantaggio di 56 secondi nei confronti di Maurizio Micheluz su Husqvarna, mentre Guido Conforti anche lui alla guida dell’Husqvarna, si riconferma al terzo posto con un pesante distacco.

Lorenzo Macoritto

Classe 300 2 tempi

Anche nella classe 300 si ripete l’ordine di arrivo del giorno prececente, almeno per il podio con Gian Luca Martini su Betamotor che vince oggi con 40” di vantaggio mnei confronti di Thomas Marini su TM secondo classificato mentre terzo è Michele Musso su Shercocon un distacco finale di 2′ e 33”.

Gianluca Martini

Categoria Junior

Colpo di scena nella classe Junior dove il leader di campionato, Matteo Pavoni su TM è costretto al ritiro per un problema elettrico. A vincere tra gli junior quindi è per la prima volta quest’anno Manolo Morettini in sella alla KTM 250 4T . Secondo posto per il sardo Claudio Spanu su Husqvarna, che sconta un ritardo di 39”. Terzo gradino del podio per Enrico Rinaldi su Gas Gas, staccato di altri 18”.

Categoria Youth

Nella classe Youth il podio è targato Fantic Motor, ma c’è un’altro vincitore rispeto a ieri, infatti ad avere la meglio oggi è stato Daniele Delbono su Fantic Motor che vince per 5/10 di secondo nei confronti di Kevin Cristino su Fantic Motor, mentre staccato di un soffio chiude terzo Riccardo Fabris su Fantic Motor con 3 secondi di ritardo.

Categoria Stranieri

La vittori assoluta consegna a Will Ruprecht su Tm anche la vittoria nella affollata classifica dei piloti stranieri. Alle sue spalle, Il portacolori della Beta Brad Freeman e quello della Sherco Antoine Magain

Non cambia nulla rispetto a ieri nella Coppa FMI dove vincono nuovamente Andrea Cervellin su Honda nella 4 Tempi e Andrea Gheza su Beta nella 2 Tempi.

Andrea Cervellin

Coppa Italia

Nella Coppa Italia vittoria assoluta per Filippo Moletta (Husqvarna) che vince anche nella classe Senior su Massimo Wolkow Mutti (Husqvarna) ed Elia Campagnolo (Honda). Secondo assoluto Alessandro Guerra (GASGAS), primo tra i giovani della Cadetti davanti a Daniele Vaira (Sherco) e Simone Angeretti (TM). Restando tra i giovani passiamo nella classe Junior dove ad avere la meglio è il terzo assoluto Alessio Beccafichi (Honda). Seconda piazza per Federico Trabucco (KTM) e terza per Alessio Caselli (Beta). Nella Major podio cosi composto: Mirko Colombo (KTM), Ivo Zanatta (GASGAS) e Agostino Volpi (Honda). Luca Colorio (Vent) vince nuovamente la classe 50 su Manuel Verzeroli (Vent) e Davide Mei (Valenti).

L’appuntamento con gli Assoluti d’Italia Enduro 2021 è fissato per il 16 maggio a Fabriano (AN) con la 6^ giornata di questa incredibile stagione 2021

classifiche di gara https://www.italianoenduro.com/calendario/stagione-2021/assoluti-ditalia-coppa-italia/5-prova/risultati/

Francesco Maddiona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.